Il “Co.i.fa.l.” (Consorzio intercomunale delle farmacie laziali) è un Ente dotato di personalità giuridica di diritto pubblico costituito per l’esercizio integrato delle funzioni relative ai servizi farmaceutici dei Comuni consorziati.

Il Consorzio è disciplinato dal D.Lgs. 18 agosto 2000 n.267 e s.m.i., dallo Statuto e dalla Convenzione consortile, dai successivi regolamenti interni e da ogni altra disposizione di Legge o Regolamentare prevista per i Consorzi tra Enti locali, ed informa la sua attività ai criteri di efficacia, efficienza ed economicità.

Ai fini statutari, il Consorzio potrà utilizzare la propria capacità contrattuale di Ente pubblico nelle forme consentite dalle Leggi italiane e comunitarie, nonché dallo Statuto.

SCOPO DEL CONSORZIO:

Il Consorzio intercomunale delle farmacie laziali ha per scopo l'esercizio associato delle funzioni di governo, programmazione ed organizzazione del servizio farmaceutico dei Comuni consorziati. Obiettivo del Consorzio è l'istituzione dei servizi relativi alle funzioni farmaceutiche presenti sul territorio, mediante l'integrazione fra i Comuni, la diffusione ed implementazione dei servizi, l'omogenea definizione di criteri, standard qualitativi e modalità di erogazione delle prestazioni, la razionalizzazione dell'organizzazione, la riduzione della spesa pubblica.

I Comuni consorziati, previo assenso manifestato con specifica deliberazione dell'Assemblea consortile, possono affidare altre funzioni al Consorzio purché non contrastino con lo scopo sopra indicato.

Gli scopi sopra descritti potranno essere perseguiti anche attraverso la costituzione di Enti strumentali.

ORGANI DEL CONSORZIO:

Il Coifal è retto dall'Assemblea dei soci, alla quale partecipano i Sindaci dei Comuni aderenti o loro delegati;

E' diretto dal un Consiglio di Amministrazione e da un Direttore Generale.

Il controllo è affidato ad un Collegio dei revisori.

COMPONENTI:

Consiglio di Amministrazione:

Presidente - Avv. Mario Paone;

Consigliere - Avv. Irene Lieto;

Consigliere - Giovan Felice Mancini;

Consigliere - Claudio Valentini;

Consigliere - Valeria Carriere.

<<In ottemperanza del D.L. 78/2010 si specifica che i componenti del presente CdA, ivi compreso il Presidente, non percepiscono alcuna indennità di carica.>>

Direttore:

Avv. Anna Maria Valente

Collegio Revisori dei conti:

Presidente - Dott. Diego Rossi

Componente - Dott. Leonardo Vitale 

Componente - Dott. Giovanni Pellegrino

Si allega lo Statuto e la Convenzione consortile.